Le Vs Richieste

Contatore Visite

050868
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Tutti i Giorni
Questo Mese
Mese Scorso
Dall'inizio
94
138
979
48852
5510
2323
50868

Your IP: 34.207.247.69
2021-11-27 19:49

Home

LA PANDEMIA DEL CLOWN

Le luci spente,
dormiente il sipario,
il pubblico assente...
…........
Cammino in tondo
nel buio della notte
seguendo un pensiero lontano
e chiedendo una tregua per l'anima ferita del mondo.

Conservo il suono
degli applausi
in uno scrigno di silenzi
e dipingo il mio volto
ogni giorno,
anche senza sole,
mentre chiedo di resistere
una notte ancora.
Rivedo nel sogno
le risate e le scombinate voci
che abitavano il tendone
e inghiotto una lacrima
sfuggita
a riempirmi di sale la bocca.

Ma rivedremo le rondini
annunciare i fiori,
esploderà nell'aria
la nuova primavera.
Anche i sorrisi dei bambini
torneranno,
e qui sulla pista
mi ritroveranno.

Pensiero

Il Presidente del Q4 Firenze Mirko Dormentoni e l’Assessore alla Cultura Beatrice Barbieri

premiano l’Associazione Culturale S.Bartolo nella persona di Gino Ferro

x le iniziative Culturali, Sociali, Prevenzione del Diabete sia in Italia che all’estero

Ferro Gino

RegioneRiportiamo per intero la email che abbiamo ricevuto dall'Assessore alla Cultura e allo Sport della Regione Fiuli

e ringraziamo contraccambiando con affetto

Gentili,

mi congratulo per l’iniziativa e mi fa molto piacere avere da parte vostra la conferma che figli e nipoti di friulani che magari vivono altrove in Italia e nel mondo, mantengono un attaccamento alla lingua friulana e alle loro radici e che, come in questo caso desiderano manifestare in questa lingua i propri sentimenti attraverso una forma d’arte così profonda come la poesia.

Sarò lieta di rilanciare, qui in regione un vostro comunicato stampa dedicato al concorso ed eventualmente agli esiti dello stesso.

Se non lo avete già fatto, potete informare dell’iniziativa anche l’Assessore Roberti che tra le sue competenze ha anche quella dedicata alla tutela alle lingue minoritarie parlate in regione.

Grazie per il vostro contributo al mondo della cultura e in particolare per la dedizione con cui aiutare a mantenere sempre viva la poesia che arricchisce le nostre vite.

Cordialmente,

L’Assessore alla cultura e allo sport

  1. Tiziana Gibelli
Gli Auguri dell'Assessore Fabrizio Gigolot del Comune di Udine
ComuneBuongiorno!
Vi ringrazio della gentile attenzione e mi complimento per il Vostro progetto volto a diffondere e valorizzare la produzione poetica.
 
Con piacere, altresì, apprendo che l'iniziativa è partita da persone che condividono le radici friulane e sapere tanti nostri conterranei hanno aderito al Concorso.
 
Credo che soprattutto, in momenti difficili, come quelli che stiamo attraversando, la poesia, meglio di ogni altra espressione artistica, riesca a centrare gli aspetti  dell'esistenza umana ed insieme a far riflettere sui grandi temi legati alla dimensione spirituale dell'uomo.
 
Vi auguro, dunque, che il Vostro impegno possa proseguire conseguendo ogni meritato successo.
Mandi  di cûr!
Fabrizio Cigolot

Dalla nostra amica e collaboratrice Nadia Molinai

DUE PAROLE

Serbo
per te
due parole,
rubate
alla corsa del vento
e inceppate nella ruota
di questo tempo
sterile di baci.

Due cose
ti devo dire,
prima che la fiamma
nel mio cuore
divenga fiacca brace
e io non abbia più
da aggiungere
parole nuove da ardere.

Riceviamo e pubblichiamo volentieri una poesia di Alessio Romanini, un assiduo amico del nostro sito (potete trovare alcune sue opere nella sezione ('Poesie dagli amici - Autori') che ci segnala di aver pubblicato una nuova silloge di poesie "Scaffali Tarmati" disponibile su Amazon.it.
Grazie, Alessio, per aver condiviso con noi questa tua realizzazione che, ne siamo certi, è un nuovo passo del tuo lungo cammino al fianco delle emozioni della Poesia.
Sappiamo che avrai già gettato il cuore oltre questa tappa.
Buon proseguimento!


Barbaglio

Mi sono arrestato
davanti la luminosa
strada, sul diafano
azzurro riflesso.
Mentre, lentamente,
una vela bianca
l'orizzonte ombreggiava.
Ho immaginato
di percorrere
la luminosa scia.
L'abbaglio eterno
di luce di vita.
Smarrita la mente,
solo il lento
rumore del mare,
riusciva a scheggiare
il silenzio.
Qualche schiamazzo
di bambino
echeggiava sulla
spiaggia, fra conchiglie
ramoscelli e la verde
erbetta autunnale.
Alle spalle i cantieri navali,
la pineta di levante
e un enorme silenzio,
il quale,
aveva inghiottito il
Tempo.

Poesie scelte per voi

Saluti dal Sito

Ponti con la Società

Amici dall'Adriatico