Una Poesia al Giorno

Le Vs Richieste

Presentazioni Libri

Contatore Visite

089543
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Tutti i Giorni
Questo Mese
Mese Scorso
Dall'inizio
131
121
366
88272
1164
4911
89543

Your IP: 3.239.4.127
2022-08-09 20:40

Home

I Minatori

Viandante Zaccaria

Gentilissimi

Un poco per colpa nostra, molta per il COVID, per tutti i problemi che ci assillano, ecc. abbiamo ritardato enormemente la situazione ma l’importante era arrivare: abbiamo aspettato tutti, anche le Giurie che erano sparse da nord a sud.

Ci sono state moltissime adesioni, molti sono stati nominati e molti purtroppo no in quanto premiare tutti non era ovviamente possibile ma sappiate che la maggioranza dei partecipanti sono stati bravi.

Inseriamo le classifiche relative al Concorso 'Un cuore, un focolare 2021', le premiazioni verranno fatte sabato 10 settembre dalle ore 17.00 presso il Circolo MCL di Via S.Bartolo a Cintoia 32/d Firenze con classico rinfresco finale.

I premi si ritirano in sede e chi ha la possibilità di intervenire è pregato di confermare la presenza..

Agli assenti verranno spediti solo gli attestati tramite mail.

Oltretutto inseriremo la maggioranza delle poesie partecipanti sul sito www.poesia-poesie.it mettendo solo il nome e la città (come previsto al punto 12 del regolamento).

Coloro che non lo desiderano sono pregati di comunicarcelo via mail entro una settimana.

Questa è l’ultima volta che inviamo le mail, d’ora in poi tutte le comunicazioni (escluse personali) verranno inoltrate tramite il sito www.poesia-poesie.it . Ovviamente le richieste varie le potete fare ancora con la mail.

Cordiali saluti – Associazione Culturale San Bartolo – Firenze

Premiazione

 

 

Poesia di Ferro

Il cantico del mare nei flutti d’estate


…bianca marea
e dolce spuma marina
nel cantico del mare…
v’è la danza ondosa
nel ventre d’estate,
l’azzurra sirenetta nei flutti
incantata, all’alba…
al chiaror del sole,
una luce tutta d’oro
screziata dal cielo
sussurra lieve
una nenia d’amore,
…è il canto del mare,
specchio del mondo
nel cristallo profondo,
l’oceano delle vergini maree
e bianche spose…
l’acqua marina…
dolce si appaga…
e al calar del sole,
sussurra il suo canto.

Cinzia - (Roma)
Le madri

Le madri avanzano leggiadre nei verdi campi
e fiordalisi tra le chiome al vento.
Gravide sorridono liete al sole
che nascerà nel loro ventre.
Le madri che stringono al seno il figlio nato
lo allattano piano e dolci nel viso.
E al calar della notte le madri vegliano
il loro pargolo dormire beato.
Placida è la luna e le stelle nel cielo
che brillano silenziose.
Nel loro canto una nenia d’amore.
A le madri bellissime madri che stringono al cuore
un piccolo infante che sussurra la vita.

Cinzia - (Roma)
GABBIANI IN VOLO


Sei il mio sentiero
acceso di luce
sei la strada spianata
per i miei sogni
m’allacci alla tua mano
mi consoli dalla paura
due passi avanti ai miei
per difendermi dal buio.
M’aggrappo al tuo sguardo
che sa di miele
e la tua parola
mi custodisce dal gelo.
M’inebria andar tra calle
la tua presenza mi è sponda,
al destarsi di bianca aurora
tra mani che tremano
siamo gabbiani in volo.

Grazia – Firenze
MARE (un ricordo)

Sconfinato mare scrigno di segreti
davanti a te smarrisco il mio pensiero
la mia nostalgia fai tu prigioniera.
Dolce risveglio quando scrutavo
destarsi il giorno
e sulla tua magnifica acqua
l'alba posava luci d'argento,
era incanto l'immagine
tra cielo e mare
l'astro lo sguardo abbagliava
e il traghetto... silenzioso andava.
Mare immenso mare, puoi raccogliere tutti i segreti
e le parole, che oltre le tue salsedini ho lasciato.
Inquieta mi rende il tuo abisso
ma quando ascolto la tua voce
oh mare... una musica cadenza nel cuore
le tue acque mi preme sfiorare
il tuo sorriso appare
... ma la nostalgia in me resta.
Un misero gemito... da infantile ricordo soffocato, sulla spiaggia
di Sicilia trascorso
sulle spalle il sole d'agosto.
Mare tieni per te questo segreto,
l'emozione che ho nel petto,
cantami una poesia quando sorge il giorno
... e si confonde all'orizzonte
... e sembra venir fuori da una tua onda...
per me sarà consolazione.

Grazia – Firenze

Poesie scelte per voi

Saluti dal Sito

Ponti con la Società

Amici dall'Adriatico